martedì 16 gennaio 2018

Al peggio..............

(Fontana: "Con troppi migranti la razza bianca è a rischio")

 


 
 
 

La congrega dei politici imbecilli si è arricchita ,a buon
diritto, di un nuovo membro,il leghista Attilio Fontana,candidato governatore alle regionali in Lombardia,razzista e sofferente di una grave diarrea verbale. .




26 commenti:

  1. E sto qua ce lo troveremo anche Governatore della Lombardia!

    RispondiElimina
  2. Caro Fulvio, mi domando che cosa a nel cervello questo individuo!!!
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E non è il solo ad essere senza cervello.
      Un abbraccio caro Tomaso.
      fulvio

      Elimina
  3. Una persona seria non si lascerebbe andare a simili idiozie ....neanche per sbaglio .... ce ne è un esercito in giro ....che orrore ....buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giusi,la classe politica peggiora a vista d'occhio.
      Un caro saluto,fulvio

      Elimina
  4. Uscita infelice, poi corretta... Però intanto l'ha detto XD

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le correzioni ,oggi,superano le affermazioni.
      Ciao, fulvio

      Elimina
  5. Si, proprio così: intanto l'ha detto e "la retromarcia" non è mai totale ma, in fondo, cerca sempre di giustificare se stesso.
    Non dovremmo mai dimenticare le parole di Martin Niemoeller (https://it.wikipedia.org/wiki/Martin_Niem%C3%B6ller) teologo e pastore protestante tedesco oppositore del nazismo che metteva in guardia dal pericolo contro l'apatia politica. Il suo discorso (ripreso in seguito da molti, fra cui Bertold Brecht https://it.wikipedia.org/wiki/Prima_vennero...) diceva:

    "Prima di tutto vennero a prendere gli zingari, e fui contento, perché rubacchiavano.
    Poi vennero a prendere gli ebrei, e stetti zitto, perché mi stavano antipatici.
    Poi vennero a prendere gli omosessuali, e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi.
    Poi vennero a prendere i comunisti, e io non dissi niente, perché non ero comunista.
    UN GIORNO VENNERO A PRENDERE ME, E NON C'ERA RIMASTO NESSUNO A PROTESTARE".

    Ciao Fulvio, il commento è un po' lungo (ho inserito i link di riferimento) ma comunque grazie per lo spazio e le visite.
    Un salutone e alla prossima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao,un commento lungo e intelligente la apprezzo sempre.
      Un caro saluto,fulvio

      Elimina
  6. Una bella tristezza,
    Ciao Fulvio sono tornata con il blog.
    Buona serata .

    Magda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Passerò a trovarti.
      Ciao Magda a presto,
      fulvio

      Elimina
  7. Già, sempre peggio. Con certa gente si torna indietro, invece che andare avanti!!
    Ciao, Stefania

    RispondiElimina
  8. Fontana è la prova vivente che non sarebbe male la soppressione della "razza" bianca, se esistesse!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Politicamente andia verso il peggio.

      Elimina
  9. Non lo conosco. Torno domani: lo stomaco mi sta gridando di stop al pc. Abbracci.

    RispondiElimina
  10. Caro fulvio buonagiornata! oggi a Novara ricorre la festa del
    S.Patrono. io sono rimasta al mio Ambrogio. niente festa!!!!??
    I politici di oggi non riesco a sopportarli. Per chi votare?
    Dareiun dispiacere al mio caro papà che viveva a pane, lavoro e politica
    Nenni, Berlinguer nomi che entravano in casa e si sedevano in poltrona. Poi arrivò Bettino, che non si sedette in poltrona ma addirittura a tavola.....E con lui la prima delusione.
    Ho visto e ascoltato dalla....uff non mi ricordo più .....quella della mezz'ora della domenica pom. ''''era una persona che si candida ora per la prima volta, aspetto modesto, non molte chiacchiere ma lo riconoscevo nei miei pensieri....è con Renzi.....Inutile ho bisogno di un caffè per ricordare i nomi recenti....
    Dimmi: ti sei operato? Come stai? Abbraccione.

    RispondiElimina
  11. Cara Lucia,ho conosciuto personalmente Berlinguer,un grande politico ma soprattutto un grande uomo,e anche i politici degli altri partiti erano persone preparate e colte.
    Oggi siamo nel disastro più completo,si propongono:un giovane senza arte ne parte che pretende di governare,un vecchio condannato e bugiardo che governando ha fatto solo danni,un leghista razzista e ignorante e un giovane toscano prepotente,che ha distrutto la sinistra.Chi votare,ad oggi nessuno,ma forse fino a marzo qualchecosa succederà.
    Per la salute bene,ho finito le tarapie che hanno avuto un grande successo e sono in attesa di chiamata.
    Un caro saluto,ciao,fulvio

    RispondiElimina
  12. Risposte
    1. Non mi stupiscono i razzisti ignoranti ma gli italioti che li votano.
      Un caro saluto,fulvio

      Elimina
  13. il problema non sono i colori ma la loro percezione.
    buon giorno

    RispondiElimina
  14. ha detto quello che purtroppo ancora molti pensano.. vedrai in quanti lo votano
    un abbraccio carissimo : D

    RispondiElimina
  15. Purtroppo.
    Un abbraccio,fulvio

    RispondiElimina