sabato 8 dicembre 2018

 Ileostomia.

Leggo che molti personaggi più o meno noti amano raccontare,con l'uscita di un libro le propria vicenda umana e medica dopo una diagnosi di tumore.
Certamente non sono letture interessanti ma anch'Io ho voluto raccontarmi più che raccontare.
Nel settembre 2017 mi è stato diagnosticato un tumore al colon,l'ho affrontato come solitamente affrontò i problemi della vita,con pacata accettazione e con assoluta fiducia nella scienza medica.
Ero tentato di scrivere un diario ma poi ho lasciato perdere perché scrivere di analisi,colonscopia frequenti e esami vari i non mi sembravano argomenti interessanti.Poi è giunto il tempo dell'intervento,proprio il 20 marzo giorno del mio compleanno.
Tutto bene e una convalescenza fatta di pastiglie giornaliere e ancora esami con in più il disagio della stomia per due lunghi mesi e un altro ricovero per ricanalizzare l'intestino.
Finalmente i controlli e le visite oncologiche affermano che sto bene ma per essere sicuro della completa guarigione dovrò aspettare cinque anni.
Sono un fortunato,durante il decorso della malattia sono stato sempre bene,senza dolore o disturbi.L'unica note dolente l'assoluto divieto di andare a sciare così mi sono perso una stagione bellissima dove la neve abbondava.Meglio e andata l'estate sopra il mio amato mare.
Oggi sono di nuovo in attesa della neve per qualche settimana o più di meravigliose discese sullo sci.
Certamente il mio scritto non è una lettura interessante,ma ho voluto ,sopratutto raccontarmi più  che raccontare.
Ciao a tutti.

19 commenti:

  1. Cara Fulvio, tante volte aprire a tutti ciò che ti preoccupa, spesso ti aiuta a superare tante difficoltà.
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Son contento per te.
    Buone discese sulla neve.
    Parlare di quello che hai passato ti fa onore e aiuta anche gli altri a sentirsi meno soli di fronte alla malattia.
    Ciao

    RispondiElimina
  3. Il tuo post aiuta a capire tante cose. Stai superando, e sei uscito, da una malattia tremenda e sono contento per te che durante il decorso non hai avuto dolori o disturbi.
    La solitudine di fronte alla malattia isola la persona che rischia sempre di soccombere.
    E' bello e importante ciò che hai scritto perché condividi un'esperienza che considero
    evolutiva da tutti i punti di vista.
    Un salutone e ti auguro un sacco di discese sulla neve

    RispondiElimina
  4. sono felice di seentire queste notizie!
    Buona vacanza sulla neve!

    RispondiElimina
  5. Fa bene uno sfogo ogni tanto, anch'io lo faccio. E' un periodaccio per queste malattie che ormai sono all'ordine del giorno. Ti faccio i miei migliori auguri per tutto, tu sei un ottimista e andrà bene nè sono sicura. Un abbraccio a presto.

    RispondiElimina
  6. Ciao Fulvio, mi fa molto piacere leggere che stai bene.
    Auguri e buon proseguimento per tutto.
    Buon Natale a te e famiglia.
    Ciaooo!!

    RispondiElimina
  7. qui in pianura padana oggi nevica.
    grazie e lieto delle positive notizie. buone feste. ciao

    RispondiElimina
  8. Ciao Fulvio, hai fatto bene a raccontarti, aiuta te, ma anche chi ti legge. Mi fa molto piacere che tu abbia superato il brutto periodo e possa tornare alle tue amate montagne a sciare. Auguroni e buone sciate.
    Serene feste e tante buone cose, Stefania

    RispondiElimina
  9. Ciao Fulvio, raccontarsi fa bene al corpo e all'anima.
    Complimenti per la pazienza e la pacatezza con cui hai vissuto questo periodo della tua vita.
    Spero che quest'anno ti rifarai delle tue amate sciate.
    Grazie per gli auguri che ricambio con affettuosità
    Buon pomeriggio
    Rachele

    RispondiElimina
  10. Passo per farti gli auguri di Buon Natale. Passatela bene.
    Un salutone

    RispondiElimina
  11. Cavolo mi dispiace leggere queste notizie ma sono più che sicura che andrà tutto per il meglio. Intanto ti auguro di passare un bel Natale sperando che nevichi, perché anche io l'attendo con ansia. Auguri a te e a chi ami 😘😄😘😄

    RispondiElimina
  12. Felice delle buone notizie che ci scrivi , che lo spirito del Natale ti accompagni con la sua luce .

    Un abbraccio cari Auguri di buone feste.

    Rosy

    RispondiElimina
  13. Ciao Fulvio ti ho pensato sovente, le sofferenze non mancano a nessuno. Ti auguro di stare sempre meglio e voglio augurarti oggi...Buon Natale!
    Un caro abbraccio.
    Dani

    RispondiElimina
  14. Ciao Fulvio.Che bella notizia che ci dai ! Natale ormai è passato . Ti auguro uno splendido 2019 e concedimi un forte abbraccio

    RispondiElimina
  15. Caro Fulvio ho letto e con ammirazione per come esprimi il tuo" malanno". Per fortuna hai superato
    la malattia e stai bene Tanti auguri per un felice capodanno ed un nuovo anno in buona salute e, BuonTutto ciaoooo

    RispondiElimina
  16. Ciao Fulvio! Un salutone e BUON ANNO migliore di quello che sta per finire con tante cose positive per te e tuoi cari.
    Alla prossima

    RispondiElimina
  17. Ciao caro Fulvio , un Sereno nuovo Anno per te ed i tuoi cari .
    Un abbraccio dal cuore

    Rosy

    RispondiElimina
  18. Forse ogni blog è anche un po' un racconto della nostra vita. Quando poi, sfogliando queste pagine virtuali, si apprendono notizie come la tua, c'è anche da essere felici della serenità degli altri. Quindi anche se con qualche giorno di ritardo, ti auguro un anno sereno tra montagne innevate e mare limpido. Ciao Fulvio

    RispondiElimina
  19. Ciao Fulvio, come stai?
    Sei andato a sciare, spero di si.
    Buon anno
    Rachele

    RispondiElimina