lunedì 22 maggio 2017

Lo stato perdona,la Mafia no.

Giuseppe Dainotti,assassino e rapinatore,condannato all,ergastolo ma in libertà grazie alla solita giustizia permissiva e perdonista,e'stato ucciso dalla Mafia in pieno centro a Palermo.

Buona settimana a tutti.




domenica 7 maggio 2017

L'unica speranza,Giuliano Pisapia.

(Giuliano Pisapia)
Renzi ha vinto  ed è nuovamente il Segretario del Pd.Certo vincere quando giochi in casa e vieni votato da dai tuoi fedeli senza memoria,fedeli che dimenticano che stai distruggendo il partito pur di regnare in solitudine,ma regni su di un partito dimezzato,che per colpa tua ha sempre perso.
Dopo le elezioni europee hai creduto di essere un grande statista,anche io ti ho votato,ma poi,preso da mania di onnipotenza hai sempre ignominiosamente perso,le elezioni amministrative e il referendum.
Hai diviso il partito perdendo milioni di voti e le poche leggi che il tuo governo ha espresso hanno
 scontentato tutti o quasi gli italiani.
Alle prossime amministrative subirai una sconfitta epocale allora le tue bugie non ti salveranno più.

Fortunatamente all'orizzonte spunta una speranza per la mia disastrata Sinistra,questa speranza si chiama Giuliano Pisapia,se naturalmente riuscirà a riunire i pezzi della Sinistra oggi divisi e far rientrare tutti i voti persi e dispersi dal fallimentare governo Renzi.

Questa settimana è iniziata bene con la sonora sconfitta della destra fascista francese,spero sia di buon auspicio anche per la mia povera Italia.

lunedì 1 maggio 2017


Renzi ha vinto,però.... 

Dall'editoriale di Eugenio Scalfari (Sabato 30 aprile)

Pisapia ha lanciato il tema di ricostituire un'alleanza con tutta la sinistra dissidente. Una lista di coalizione con tutti i vari gruppi che sono in varie occasioni usciti dal Pd. Ognuno ha costituito una formazione propria spappolando in questo modo l'intera sinistra. Pisapia vuole anzitutto che i gruppi dissidenti costruiscano una formazione unica che proponga un'alleanza elettorale con il Pd renziano, concordando con Renzi i temi essenziali sui quali restare uniti in Parlamento ma conservando la propria autonomia e la propria libertà. Insomma mantenendo al tempo stesso alleanza e indipendenza. Questo è il progetto di Pisapia ma non sappiamo ancora se sarà approvato da tutta la dissidenza. Ma quanto a Renzi ha già risposto: Pisapia entri addirittura nel Pd e porti anche qualche suo amico fedele e adatto alla bisogna. Altre alleanze Renzi non intende fare. Il Pd secondo lui è un partito di sinistra moderna e non ha bisogno di alleanze che possono soltanto recare disturbo. Dunque una sinistra moderna ed europeista. Questo vuole Renzi. Ma che cos'è una sinistra moderna.
(Eugenio Scalfari)

Il mio pensiero. (Lunedì 1° Maggio)
Se Renzi pensa che una sinistra moderna la si costruisca con una alleanza con il centrodestra berlusconiano,allora,fintanto che Renzi sarà il segretario del PD non avrà il mio voto e nemmeno quello di altri milioni di cittadini.
Già il partito guidato da Renzi ha perso in tre anni,le elezioni amministrative a Roma e a Torino,solo per citare le due più importanti città d'Italia ,è stato battuto pesantemente al Referendum e un terzo del suo bacino elettorale lo ha abbandonato,con una nuova alleanza con la destra ,andrà incontro ad una personale disfatta epocale, sanzionando nel contempo la fine del Partito democratico.
(io)

BUON 1° MAGGIO A TUTTI.