martedì 21 gennaio 2020

Sbatti il mostro in prima pagina.

Circa tre anni fa nel comune di Sanremo scoppia il solito caso dei furbetti del cartellino.Circa il trenta percento dei dipendenti comunali viene,dopo varie indagini pizzicati con le mani nella marmellata,ossia vengono inquisiti perche'
questi disonesti lavoratori,prima timbravano il cartellino e poi invece che al lavoro facevano i fatti loro.Chi frequentava una palestra,chi andava ad allenarsi in canoa,o ad accompagnare,con le automobili di servizio i pargoli a scuola,molte impiegate andavano al supermercato ecc.ecc.Altri invece non si presentavano nemmeno per timbrare perché qualche collega,a turno, timbrava per tutti gli assenteisti.
Ma l'emblema di questo scandalo è stato certamente il Vigile urbano fotografato e poi pubblicato su tutti i giornali del Paese, mentre timbrava il cartellino in mutande.


Adesso dopo anni la Giustizia ha fatto il suo lento ma inesorabile corso.Molti dei reprobi sono stati licenziati,altri hanno patteggiato e pochi sono stati assolti, ma l'emblema della scandalo,il timbratore in mutande è stato assolto,perché il fatto non sussiste.Lui abitava in un immobile del comune del quale era anche il custode,ogni mattina si alzava dal letto e in mutande o in pigiama,timbrava il cartellino posto sul pianerottolo di casa,rientrava  e si dedicava alla vestizione per poi prendere regolare servizio.(il Giudice ha sentenziato che era una pratica scorretta ma non una truffa)
In questa triste storia di vergognosa disonestà non si parla,però di direttori,capisezione responsabili capi turno ,quelli a cui spetta il controllo dei sottoposti  e che in un Comune piccolo come quello di Sanremo non potevano non sapere e allora erano conniventi,o assenteisti pure loro? 

venerdì 3 gennaio 2020



Succede anche questo.




Giovanni Candusso consigliere comunale a San Daniele (Ud) in quota Lega,è una nota merda umana già conosciuto per le sue vergognose esternazioni sessiste e razziste.

Commentando il fatto che una donna è  stata violentata la notte di capodanno ha detto:La donzella se le cercata.

Ora mi chiedo lui è un cialtrone,ma non e' colpa sua o nato così,o i genitori non hanno saputo educarlo,ma la colpa è degli elettori ,leghisti,che lo hanno voluto come loro rappresentante. 



Quando leggo queste notizie mi sento triste e incazzato al pensiero che esistano ancora simili individui, da non confonderli con gli uomini.



venerdì 27 dicembre 2019




Cattivamente controcorrente.


Un giovane ventenne,alcolista e drogato,ha ucciso due ragazzine che ancora non avevano vissuto e spero che venga punito severamente con un lungo periodo di patrie galere.
Chi muore ha già pagato il suo debito ,ma per par condicio,trovo giusto che anche ai pedoni che attraversano una quasi autostrada,alle due di notte, in codizioni di pioggia e con il semaforo rosso e per farlo scavalcano un guard rail ,vengano sottoposti ad analisi per verificare il loro stato psicofisico.
Io nella mia lunga vita di automobilista ho avuto solo un incidente per mea culpa,un lieve tamponamento,ma ho avuto un sacco di rogne,perché un imbecille,vecchio e ubriaco e caduto contro la fiancata,della mia automobile mentre uscivo a marcia avanti da un parcheggio a pettine,non e morto ma cadendo si e fratturato un femore e una spalla.
La causa intentatami dalla sua famiglia è durata quattro anni,ma alla fine ho vinto e mi hanno risarcito le spese e uno specchietto retrovisore nuovo.

Un Caro augurio per un felice fine anno.

domenica 22 dicembre 2019



              Aspettando la mia notte magica.


Rudolf la renna.

Non ho simpatia per la figura di Babbo Natale,un vecchio obeso e barbuto ma amo la renna Rudolf,per me e' lui che meglio rappresenta la festivita'.






Sono felice,le festività del Natale sono le mie preferite,quasi tutti sono più buoni e sodali,le famiglie si riuniscono nel vogliamoci bene rimandando gelosie e critiche al nuovo anno e già molti fanno propositi e fioretti per il 2020.Insomma un periodo di pace e serenità.

Anche io seguo la tradizione,cena di vigilia con la mia compagna e pranzo di Natale,dove non possono mancare i tortellini in brodo,sempre con la mia compagna e i suoceri,piu'mia figlia con genero , nipotina e amici vari.Il 26 Santo Stefano,partenza verso la mia amata neve.

        UN CARO AUGURIO A TUTTI DI BUON NATALE E TANTA FELICITA.

lunedì 2 dicembre 2019

Vade retro Mozart. 

Intolleranza cattolica.

Firenze 1 dicembre 2019.
Il nuovo Priore,di Santa Croce,certo Padre Paolo Bocci,francescano ha detto no e ha chiuso le porte della basilica al concerto del celebre musicista,in programma,come tutti gli anni per il 5 dicembre,giorno della sua morte
Il motivo?siamo in periodo di Avvento e non voglio Mozart in chiesa,ha detto perentorio Padre Bocci,non è adatto al clima.
Gli spartiti risultavano assolutamente rispettosi del luogo.
Il meraviglioso Requiem e l'Ave vernun corpus,una delle più celebri composizioni mozardiane.
Fortunatamente il concerto si farà nello spazio del Cenacolo che essendo un luogo laico può ospitare anche un senza Dio


    

Il Maestro Riccardo Muti: il no di Mozart in Sanra Croce? la sua musica e da paradiso.

venerdì 29 novembre 2019

Commenti.

Al mio ultimo post "L'Angelo costode era disattento"dove scrivo di una bambina morta ,schiacciata in una Chiesa,da una acquasantiera di pietra pesantissima,tra altri mi ha commentato Gus con questo suo commento :

Commento di Gus.
"Dio non interviene su quello che accade in terra.teologicamente lo scopo della nostra vita e di dare una risposta al Padre,Un si o un no.Quelli che diranno si vivranno in eterno.  (Aggiunta mia,e gli altri?) Concludendo che non devo scrivere cazzate".

Naturalmente dissento dal suo pensiero , credo che Gus non ha mai letto le Sacre scritture  dove Dio in persona interveniva sui fatti della vita comunicando con i cosiddetti profeti.
Ora poche parole per esprimere il mio pensiero:Perché pregare come insegna la Chiesa se le nostre preghiere sono parole al vento,perche chiedere una Grazia se Dio non interviene ,come dice Gus,sulle nostre terrene miserie.

Io ho un grande rispetto per i credenti,ma vedo che il pensiero Cattolico e questo:
Se le cose vanno bene è. .......Grazie a Dio....e se siamo in difficoltà sono casi nostri.Parola di Gus.

venerdì 22 novembre 2019

L'Angelo custode era assente.




Succede nella città di Udine:una bambina di sette anni entra in Chiesa,si avvicina alla aquasantiera (un dispensatore di germi) in  pietra per bagnarsi la manina con l'acqua Santa forse per gioco o per segnarsi con il segno della Croce ,forse non ci arriva,allora si arrampica sul manufatto in pietra,ma la vasca le frana adosso uccidendola.
Io visito molto spesso le chiese,per ammirare le opere archittetoniche e le meravigliose opere d'arte in esse contenute,purtroppo,spesso noto,che la prevenzione è in questi luoghi,una perfetta sconosciuta.Le porte spesso sprangate e nessuna prevenzione contro gli incendi e le fiamme libere delle candele votive.Naturalmente i controlli preventivi nei luoghi di culto cattolici sono assenti o tolleranti,tanto ci pensa l'Altissimo,ma questa volta no.
Adesso,certamente verranno prese delle precauzioni,perche la tragedia non si ripeta,ma e sempre troppo tardi.
Morire a sette anni, per pregare un Dio disattento nella sua casa .Quando succedono questi fatti tragici penso sempre all'Angelo custode,ma in questa circostanza dove era,o erano solo bugie.