lunedì 16 settembre 2019

P.P.P.
Pillon,pericolo passato.

Questo e' Simone Pillon, cattolico  ortodosso e oscurantista e stato,nella totale indifferenza dei piu, Ministro per la famiglia voluto dal Capitano con il rosario  (Salvini) che di famiglie ne ha tante.

Promotore del Family day,giurato nemico di gay e lesbiche,insofferente alle famiglie formate da due persone dello stesso sesso,desideroso di abolire il diritto
di abortire,insofferente a tutto ciò che per lui contrasta con gli insegnamenti evangelici,dimenticando che l'Italia e una Repubblica laica e non una Teocrazia.

Le perle di Pillon:

Crede nell'esistenza della teoria del complotto sull'ideologia di genere e che essa venga insegnata nelle scuole italiane.

Che esiste una lobby gay che vorrebbe associarsi con lo scopo di rovesciare l'ordine morale.

Sostiene  che nelle scuole di Brescia venga insegnata la stregoneria agli alunni perché  si parla di fiabe con streghe e maghi.


Fortunatamente, per il bene di tutti, questo personaggio non è più ministro.

giovedì 12 settembre 2019


Verona,una bellissima città governata da pagliacci ammalati di grave sudditanza.

Il fatto:Vittorio Sgarbi in compagnia di due amici cenano nella bellissima Verona e dopo il lauto pasto,sentono impellente il richiamo dell' arte,allora ,nonostante l'ora tarda 
Sgarbi telefona al Sindaco di Verona chiedendoli di aprire il museo perché lui e i suoi compari vogliono visitarlo in tranquillità, il Sindaco,allora, informa la direttrice del museo che interpella la  assessora e tutti felici e d'accordo acconsentono.Nel contempo,Sgarbi per dimostrare la sua potenza cafona telefona anche al Prefetto che si mette subito a disposizione perché la visita sia permessa con sollecitudine.

Il luogo, il museo di Castelvecchio. Verona

Personaggi e interpreti di questa pagliacciata:

Vittorio Sgarbi                                      pagliaccio grande
Federico Sboarina Sindaco               pagliaccio  1
           
                                                                 
Giovanni Cafagna,Prefetto                  pagliaccio 2
Francesca Briani Assesore                 pagliaccio 3
Francesca Rossi direttore  
 del museo                                              pagliaccio 4

martedì 10 settembre 2019



La bella Italia e gli italiani brutti.

Domenica scorsa ho concluso il mio peregrinare per le città, paesi e paesini dell'Italia del Sud e sono approdato a Roma per salutare e ringraziare gli amici che mi hanno ospitato e prestato lo scooter usato per il mio viaggio.
Sono rimasto entusiasta delle bellezze dei luoghi e dei Meridionali ,genti colte educate ,allegree e con un grande disposizione all'ospitalità.
Purtroppo ,lunedì a Roma ho conosciuto anche 
la brutta Italia e non alludo ai romani o alle sempre nuove buche stradali ,ma alle migliaia di italiani giunti nella capitale per protestare contro l'insediamento del nuovo Governo.
La manifestazione di protesta indetta dal duo:Salvini -Meloni e stata la vetrina della brutta Italia.

Una selva di fanatici,ignoranti in storia patria,smemorati e oscurantisti urlanti in un vergognoso tripudio di braccia tese nel saluto romano.Forse questi tristi figuri non conoscono cosa  è  stato il regime fascista e quali danni,miserie e lutti a generato.


Attenti,questi vogliono governare,per ora il pericolo e' passato,ma vigiliamo perché il Capitano con il Rosario e la fanatica piccola italiana possono ritornare.

giovedì 29 agosto 2019

Ignoranti

.

Che ignorano o non sanno.


Il razzista Salvini ,che toppando la tattica,ha voluto la crisi, spalleggiato dalla fascista Meloni,ragliano già da un mese contro il futuro Governo ,che forse ,prendera piede la prossima settimana,ragliano di inciucio,colpo di stato,attentato alla costituzione,ignorando o non volendo comprendere per interesse di bottega che la fiducia all'Esecutivo viena data da chi ha una maggioranza in Parlamento e non da chi ha i sondaggi favorevoli o chi indice inutili,manifestazioni di piazza.
Questo dettato dalla Costituzione e spesso sconosciuto anche a milioni di italioti che ignorando  ragliano in coro.


Ho dovuto scrivere di ragli e di conseguenza chiedo scusa agli asini tutti ,ma non agli umani raglianti e ignoranti.



Personalmente avrei preferito le elezioni subito me mi adeguo a ciò che passa il convento.

martedì 27 agosto 2019

Chi arriva e chi parte.

                                                                                           (( Monteverde,Avellino)

In questi giorni ,almeno al mattino le temperature sono più  miti , la transumanza agostana volge al termine e allora ho deciso di partire per uno dei miei soliti viaggi culturalgastronomici con visita obbligata alle chiese ,palazzi,musei e librerie antiquarie in qualche regione della nostra bella Italia
Non ho deciso ancora le mie mete ma voglio visitare il sud una area geografica che conosco poco.
Giovedi'raggiungero' Roma con il treno,città che amo dove ho vissuto in gioventù,conto di fermarmi qualche giorno e poi noleggiare una motocicletta con la quale visitare le città ma sopratutto i paesini e i borghi che incontrerò sulla rotta verso Napoli.

martedì 20 agosto 2019




La lotta dei Matteo e una buona notizia.

Politica e buon gusto.


Sara' una bella lotta tra obesi.






Solo per ridere,ma sarebbe da piangere e non per il peso.

Ultime notizie:Il presidente Conte si è dimesso,il Governo Gialloverde non esiste più.
Almeno per un po non avremmo il fascista obeso come Ministro.
Non è molto ,ma e'meglio di niente.

martedì 13 agosto 2019

Dignità.



In politica la dignità e una qualità sconosciuta.
Salvini non la conosce proprio,dopo aver per anni insultato i cittadini di mezza Italia al grido di ladroni ai romani e di terroni  ( canzonetta preferita dai leghisti: Senti che puzza,scappano anche i cani,sono arrivati i meridionali) al  resto degli abitanti del meridione ,oggi ,in mutande, gira le spiagge del Sud a chiedere il loro voto.

Non so se lo voteranno,ma se dovessero votarlo, allora ha fatto bene ad insultarli perché i senza dignità saranno loro.