martedì 6 giugno 2017

Giustizia italiana.

Uno zingaro scippa una ragazza,che per inseguirlo muore travolta da un treno.
Il ladro vie a condannato a 2 anni di carcere ma dopo soli 20 giorni e libero di delinquere nuovamente.


Notizia di ieri,gli avvocati chiedono la sospensione della pena per il pluriomicida mafioso Riina perché è ammalato e merita una morte serena fuori dal carcere,quella morte serena che lui non ha mai concesso a tutti quelli che ha ucciso o fatto uccidere.


5 commenti:

  1. Cari amici,tra onde beccheggio rollio e vento ho qualche difficoltà a contattarvi.
    A presto,un caro saluto,fulvio

    RispondiElimina
  2. Buttiamolo sotto al treno.
    Scegli tu chi dei due :)

    Moz-

    RispondiElimina
  3. Anche tutti e due.
    Ciao,fulvio

    RispondiElimina
  4. Caro Fulvio, è una vera vergogna!!! Spesso mi domando in quale stato viviamo!!!
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. Ciao Tomaso,viviamo in uno stato dove i politici per non andare in galera (Leggi Berlusconi) hanno emanato leggi perdoniste e vergognose.
    Un abbraccio caro amico,ciao fulvio

    RispondiElimina