venerdì 3 gennaio 2020



Succede anche questo.




Giovanni Candusso consigliere comunale a San Daniele (Ud) in quota Lega,è una nota merda umana già conosciuto per le sue vergognose esternazioni sessiste e razziste.

Commentando il fatto che una donna è  stata violentata la notte di capodanno ha detto:La donzella se le cercata.

Ora mi chiedo lui è un cialtrone,ma non e' colpa sua o nato così,o i genitori non hanno saputo educarlo,ma la colpa è degli elettori ,leghisti,che lo hanno voluto come loro rappresentante. 



Quando leggo queste notizie mi sento triste e incazzato al pensiero che esistano ancora simili individui, da non confonderli con gli uomini.



58 commenti:

  1. Caro Fulvio, purtroppo ci sono, il guaio che noi non possiamo fare nulla, i suoi elettore devono capire!!!
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
      Tomaso 

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Tomaso hai ragione.
      Un abbraccio grande .fulvio

      Elimina
  2. Io sono invece inferocita al pensiero di tutti i celebralesi che lo hanno votato.
    Ecco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E sono tanti,oggi razzisti e sessisti vanno per la maggiore.
      Ciao.fulvio

      Elimina
  3. Ci sono troppe mente deboli e immature in questo nostro paese. Scuola scuola scuola e ancora scuola. Ben fatta, con le materie giuste, insegnanti motivati e voti adeguati.
    Capitasse domani, di vedere realizzato questo mio sogno, occorrerebbero tre generazioni per avere cittadini pensanti e consapevoli.
    Ciao e ancora buone feste.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sari,la tua disamina è triste ma vera.Speriamo che qualche cosa cambi,ma con poca speranza.
      Felice anno.Ciao fulvio

      Elimina
  4. Lega...? Mi sembra tutto normale...

    RispondiElimina
  5. Caro Fulvio concordo con quello che hai scritto (da non confonderli con gli uomini) e aggiungo e animali, anche loro troppo intelligenti per uno come lui.
    Buon sabato a te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione,spesso gli animali sono migliori di tanti individui che si credono umani.
      Ciao Giancarlo,alla prossima.
      fulvio

      Elimina
  6. Purtroppo non mi stupisco, però mi chiedo come sia possibile una cosa del genere. Come ha fatto questo paese a diventare così? Condivido il tuo post e il tuo malessere e sono senza parole.
    Un salutone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao,oggi manca il rispetto per il prossimo e la tolleranza,vince l'ignoranza.Non siamo più Noi ma solamente e tristemente Io.
      Ciao a presto.fulvio

      Elimina
  7. non ci sono commenti adeguati a descrivere il disgusto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo e di questo passo andremo verso il peggio.
      Ciao.fulvio

      Elimina
  8. Per me la responsabilità è degli elettori che sanno bene chi votano e, a volte, lo fanno per ottenere favori e vantaggi da chi eleggono. Se non cambia la mentalità della gente si correrà sempre il rischio d'esser governati da persone guidate da idee improponibili e pericolose.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La gente spesso vota per il proprio interesse,ma oggi non esistono piu le ideologie e i nostri politici sono impreparati come gli elettori che si fidano di cialtroni che fanno leva sulla paura.
      Grazie del commento.
      fulvio

      Elimina
  9. E le donne che lo hanno votato sono d'accordo con lui?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse si,forse manca la solidarietà al femminile.

      Elimina
  10. Cosa può avere nella testa uno così?

    RispondiElimina
  11. Certe persone nascono senza cervello, purtroppo non si possono curare.
    Ti abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Almeno non votiamoli.
      Un abbraccio anche a te.
      fulvio

      Elimina
  12. Ciao Fulvio, condivido e mi associo a questo tuo pensiero.
    Vorrei vedere se fosse capitato a qualcuno della sua famiglia!
    In merito al tuo commento, non amo tutti questi brindisi , è solo questione di numeri.
    Ti auguro serenità e salute per i giorni futuri .
    Rakel

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rachele,spero che l'anno nuovo,politicamente sia migliore ma ne dubito.
      Auguri di tanto bene.
      fulvio.

      Elimina
  13. se (ho scritto "se". non che lo desideri o lo speri) qualcuno gli tirasse un pugno dopo un'uscita del genere, allora potrei ben dire anch'io: se l'è cercata :)
    buon giorno

    RispondiElimina
  14. Ma credo che la cultura personale di un individuo difficilmente è assimilabile o sempre associabile alle scelte di un partito o di un movimento. Ho conosciuto militando per anni nel PCI persone dall'apparenza ottimi comunisti che dietro la facciata maltrattavano la propria moglie o avevano vedute machiste da far inorridire.
    Purtroppo certe visioni della vita, sessiste e o violente certe brutte abitudini, non sono solo patrimonio della destra, sempre che oggi si possa parlare di destra e sinistra nel nostro paese.

    RispondiElimina
  15. L'ignoranti,i prevaricatori e i vergognosi sessisti e'vero li puoi trovare in ogni luogo,ma almeno dalle esternazioni pubbliche la Lega vince alla grande.Nel tempo lontano,militavo attivamente in Lc ma simili affermazioni se venivano fatte era nel privato,oggi il non rispetto verso la donna diventa quasi una bandiera da esibire e quasi sempre e una bandiera che sventola verso la Destra che esiste ancora più viva che mai,mentre la Sinistra e'letargica.

    RispondiElimina
  16. Alcune persone non sono degne di vivere in una società evoluta...
    Buonanno e un caro saluto, Fulvio,silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Silvia grazie degli auguri che contraccambio.
      Purtroppo i sessisti e la poca considerazione per la donna,sono in aumento.
      Ciao e a presto.fulvio

      Elimina
  17. Che devo dirti? Sai già ciò che penso, amico mio, ed io mi sono un poco stufata di ripetermi. Scusami. Abbraccio siempre <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna,dobbiamo ripeterci.all'infinito,la voce e l'unico mezzo per combattere questa vergognosa deriva sessista.
      Un abbraccio.fulvio

      Elimina
  18. Tentano di farci abituare a tutto,allo squallore delle loro parole,dei loro comportamenti,ma reagiamo ancora per fortuna.Sperare in una generazione nuova significa però avere scuole e insegnanti adeguati.

    RispondiElimina
  19. Ciao Chicchina,oggi la scuola è quello che è ma una colpa grave io la imputo alla famiglia che non sa o non vuole insegnare il rispetto per gli altri e la civiltà ai loro amati pargoli.
    Ciao .fulvio

    RispondiElimina
  20. Purtroppo sembra da un recenti sondaggio che di individui di tale specie ce ne siano ancora tanti e lui è solo la punta di un orrendo e disgustoso iceberg che si nota di più proprio e soltanto perché' altri esseri come lui l'hanno votato e scelto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo con te,ma è triste vivere in una società dove ogni giorno il rispetto e la solidarieta sono merce più rara.

      Elimina
  21. Comprendo la tua amarezza che è anche la mia. Purtroppo il mondo è pieno di gentaglia come questa. Cambierà mai questa società?
    Passa una buona giornata, Stefania

    RispondiElimina
  22. Ciao Stefania,il problema grave è che la nostra società sta già cambiando ma il peggio.
    Un caro saluto.fulvio

    RispondiElimina
  23. Quando leggo attacchi a Salvini dipinto come il demone del nostro tempo, così come hai bei tempi tutti contro Berlusconi mi domando dov'è l'analisi razionale, dov'è la vera sinistra portatrice di idee argomentate e capace di creare egemonia e di capire i reali motivi della avanzata della lega e dei movimenti sociali populisti. Mi chiedo ma davvero chi oggi si rifà alle idee di sinistra pensa di essere migliore, davvero noi oggi abbiamo dirigenti o partiti si sinistra che sanno proporre politiche migliori, davvero progressiste e democratiche. Quando vedo governi alternarsi incapaci di esprimere un seppur minima politica estera, incapaci di dare prospettive alla scuola, al mondo economico, siamo succubi dell'Europa e asserviti alla Nato e alle più becere politiche di prepotenza e dominio americano. Il parlamento Iracheno e il suo Presidente hanno chiesto l'allontanamento di tutte le forze militari presenti e noi che abbiamo oltre 900 militari siamo lì a far cosa.
    Quando vedo la Nato mettere armi nei paesi dell'est e noi sempre d'accordo. Quando ci viene imposto con gravi danni per la nostra economia divieti di commercio con Russia, Iran e noi succubi e incapaci abbassiamo il capo, quando stiamo sostenendo un governo fantoccio in Libia e non sappiamo fare altro che meschine figure, quando vedo persone che provengono da paesi non in guerra in attesa di visto di soggiorno e venuti in Italia continuano a delinquere, dentro e fuori di galera per spaccio e furti o atti di violenza e noi li lasciamo liberi appena qualche giorno dopo la condanna, voi dinanzi a questo degrado del ruolo dello Stato, dinanzi ad un continuo impoverimento della nostra nazione, pensate che il problema di questa miserabile situazione dell'Italia sia sempre e comunque colpa di Salvini. Io sono di sinistra e qualche grosso dubbio vedendo come affrontiamo i veri problemi c'è l'ho e credo che molti operai o settori onesti e produttivi nel nostro paese se ne fregano di tutte le colpe che danno a Salvini, ma sono stanchi di parlare a vuoto di razzismo, di resistenza ,di democrazia mentre in Italia chi lavora ed è onesto deve sobbarcarsi sacrifici quotidiani per mantenere settori di inauditi privilegi e parassitismo, di inefficienza, di totale immobilismo burocratico che ci fa sempre più assomigliare ad una repubblica delle banane che non ad un paese civile e produttivo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo con te,sul pensiero che gli ultimi Governi,da Berlusconi in poi,siano stati di Dx o Sx non hanno brillato per competenza,efficenza e onestà e non saranno certo ricordati con simpatia e rimpianto,ma al peggio non c'è limite,ammoniva un vecchio detto popolare.
      Oggi il peggio lo vedo in Salvino,un razzista borioso e ignorante che dalla sua infelice nomina a Ministro nulla ha fatto se non tagliare a sproposito contro una fantomatica invasione del Nero,autoproclamandosi,armato di Rosario difensore crociato della italianità.
      Mentre i problemi,gravi,italici sono altri:Il debito sovrano,la crescita inesistente,la disoccupazione e la natalità,ma questi problemi sono troppo difficili da affrontare per la levatura di statista del nostro crociato e allora per avere una visibilità ecco la trovata di bloccare,in mezzo al mare,tutte le navi quelle della odiate ONG e pure quelle della Marina italiana con migranti a bordo e non farli sbarcare sul sacro suolo italico,ma invano,perché questi disgraziati dopo pochi giorni di mal di mare,sono sbarcati tutti.
      Anche la solenne promessa elettorale di rimpatriare 500.000 clandestini non ha avuto nessun seguito e alla fine non ha rimpatriato nessuno.
      Ora io credo che un ciarlatano inconcludente che per un voto in più semina odio vada criticato e contestato.
      Se i precedenti Esecutivi non hanno brillato e non vanno assolti,nel risolvere i tanti problemi sul tappeto sarà difficile se non impossibile che il nostro,un uomo solo al comando,sovranista e anti europeo possa risolverli.
      Se adesso non stiamo bene con Salvino andremo sicuri verso un epocale disastro.

      Elimina
    2. Sono d'accordo con te Salvini è un ciarlatano ma se ha seguito non credo sia perché chi lo segue è un idiota e incolto. Sulla migrazione di sicuro io sono per la solidarietà, ma non nel modo in cui la intende oggi la sinistra o i cattolici della CEI che ovunque con le onlus fanno affari speculando sui poveri e i miserabili, sono stanco come cittadino di finanziare volontari che volontari non sono e sono stanco anche di vedere persone che non provengono da paesi in guerra che vengono in Italia solo per delinquere e anche dopo ripetuti reati sono liberi di continuare a farli.
      Se si vuole accogliere occorre una politica completamente diversa che non permetta ai trafficanti di fare affari sulla pelle della gente, si stabilisca un tetto di persone accettate e si proceda con una politica di inserimento vera,concreta, non finanziare false onlus che speculano sulla pelle dei poveri.

      Elimina
    3. A mio parere Salvino è un ciarlatano brioso e bugiardo e i suoi tantissimi elettori sono dei creduloni smemorati contagiati dal germe del razzismo e nemici della solidarietà
      Soprattutto i nati al Sud d'Italia che lo votano nonostante per anni li abbia insultato pesantemente.
      Per il problema della accoglienza,sono d'accordo con te,come molti altri problemi sono stati e sono gestiti male dai tempi della legge Bossi-Fini,legge inutile e dannosa figlia del Berlusconismo.
      E'vero i veri volontari sono pochi e la CEI e le sue opere pie sono più che sospette ma almeno creano posti di lavoro pagati in parte con soldi della Comunità Europea.
      Per le varie Onlus e simili vanno certamente controllate e non finanziate a pioggia e andrebbero respinti tutti i clandestini che non hanno diritto di accoglienza,ma respinti dove se spesso o quasi sempre non sappiamo nemmeno da dove provengono e qui torniamo al nostro Salvino che nemmeno lui,dopo tante promesse elettorali non è stato in grado di respingere nessuno
      e per ora è stato,solo,bravo a convincere i creduloni che una volta,lui solo uomo al comando riuscirà nell'arduo intento.
      Naturalmente questi sono solo i miei liberi pensieri
      ma alle prossime elezioni Salvini con la Meloni e il vecchio Berlusca avranno molte probabilità di vincere e poi vedremo cosa sapranno fare.

      Elimina
  24. evidentemente lo stupratore era italiano, altrimenti avrebbe dato addosso all'extra comunitario

    RispondiElimina
  25. Che tristezza, purtroppo continuano ad esistere esseri del genere, che non si possono chiamare umani. In Italia in particolare credo che il problema sia che alle funzioni pubbliche ed importanti come quelle di parlamentare ed altre dovrebbe accedere solo il meglio della popolazione, mentre nella realtà dei fatti persone con il cervello scollegato, tanto da dire quello che ha detto questo cialtrone accedono tranquillamente a funzioni pubbliche e dicono pubblicamente cose agghiaccianti. Siamo rimasti ancora nel 700 - come può pensare e maggiormente dire che una donna che viene stuprata - se lo era cercato. Perchè esistono merde senza cervallo come questo che svolgono una pubblica funzione importante come quella di parlamentare ? Sono le leggi di accesso alle funzionni politiche che devono cambiare, oltre ad una serie di altre cose

    RispondiElimina
  26. P.S. Uno così non si sa che cosa possa consigliare al Comune per cui lavora . . . Sicuramente Niente di Buono

    RispondiElimina
  27. Ciao,sono d'accordo.
    Ciao fulvio

    RispondiElimina
  28. Non so come, in politica, si possano scegliere rappresentanti "di codesta specie"....
    Un caro saluto, Fulvio,silvia

    RispondiElimina
  29. Questo vergognoso figuro e solamente un consigliere comunale ma di queste merde umane ,razzisti e sessisti molti,oggi,stanno al parlamento e gli italioti sono pronti a rivotarli.
    Ciao Silvia.fulvio

    RispondiElimina
  30. E' difficile commentare ancora le esternazioni di individui penosi a fronte di stupri e femminicidi. Siamo messi malissimo!

    RispondiElimina
  31. Chissà perchè hanno eletto una persona con queste idee come rappresentante !! La Lega non ci fa certo una bella figura, anzi ! Saluti.

    RispondiElimina