lunedì 27 febbraio 2017

Il diritto di morire.
Che governi la Destra o la Sinistra,l'Italia rimane uno Stato clericale e senza palle.
.

Dj Fabo è morto in Svizzera,Paese laico e civile.
Eutanasia, dj Fabo è morto. L'ultimo messaggio: Sollevato da un inferno di dolore non grazie allo Stato.


Le parole del giovane tetraplegico che ha scelto il suicidio assistito: «Ringrazio chi mi ha sollevato da questo inferno di dolore». Il cocktail di farmaci ha prima addormentato il giovane e poi gli ha fermato il cuore nel giro di mezz’ora.

Intanto la legge sul "testamento biologico",dorme in qualche cassetto del Parlamento perché legiferare contro le indicazioni della Curia romana, fa paura.


                                         Uniti contro la censura.

18 commenti:

  1. E' che l'Italia è un paese laico solo su carta.
    Guai a indispettire troppo il Vaticano.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo è così e sarà così,finchè gli italiani voteranno politici senza palle.
      Ciao fulvio

      Elimina
  2. Caro Fulvio, ho seguito tutta questa tragica storia, trovo che sia giusto che uno in quelle condizioni possa scegliere se vivere oppure morire...
    Ciao e buon pomeriggio caro amico con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Tomaso è tragico che i nostri vergognosi governi non habbiano il coraggio di legiferare su questo grave problema.
      Ciao caro amico,fulvio

      Elimina
  3. Sono contenta per lui e per i suoi cari.
    Cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Soprattutto per i suoi cari che non devono vederlo soffrire.
      Ciao,fulvio

      Elimina
  4. non credo che sarà molto facile in Italia arrivare a fare una legge che tuteli il diritto di scelta di ognuno. Speriamo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo,forse questa è la volta giusta.
      Ciao,fulvio

      Elimina
  5. Come ho scritto altrove, provo grande rabbia nel vedere impedito un diritto di libertà. Abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A causa dei nostri vergognosi politici e degli italioti che li votano,viviamo in un paese illiberale e arretrato.
      Ciao,fulvio

      Elimina
  6. Come hoscritto da un'altra parte : Questo non è un paese arretrato , questo è un paese immobile

    RispondiElimina
  7. La legge è rimasta nei cassetti e ognuno deve avere la libertà di scegliere il destino della propria vita.

    RispondiElimina
  8. In certe importanti questioni sulla vita siamo sempre gli ultimi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E non solo su questo argomento.
      Ciao,fulvio

      Elimina
  9. purtroppo siamo uno stato laico solo sulla carta...poi decide sempre la Chiesa, da noi

    RispondiElimina
  10. Ognuno di noi ha il diritto di scegliere come porre fine a giorni troppo dolorosi, ma la chiesa, come sempre, rimane ancorata a idee incomprensibili
    d'un passato che è finito da molto tempo...
    Un saluto, Fulvio,silvia

    RispondiElimina